a bonzaniniAlessandra Bonzanini, referente del gruppo di Novi


“Come nelle migliori favole... era una notte buia e tempestosa... ah no, c’era solo una nebbia che avrebbe scoraggiato il migliore degli sherpa!

Era il Gennaio del 2020 e 5 impavidi sfidarono le intemperie e si ritrovarono attorno ad un tavolo, dove Alberto Battini (responsabile del progetto) ci presentò l’iniziativa con un concetto semplice: persone/famiglie che aiutano altre famiglie, lavorando però in gruppo, confrontandosi, dialogando e portando avanti insieme ogni progetto.

Qualcuno conosceva già il progetto, per qualcuno era nuovo, ma penso che quella sera il pensiero di tutti fosse abbastanza comune: “gli impegni quotidiani non sono pochi lavoro, figli, casa... però vuoi che se ci mettiamo tutti insieme, se ognuno fa un pezzettino, non riusciamo a fare qualcosa di buono?”

Il progetto ci piacque, anche se, senza casi in vista, ancora non sapevamo cosa aspettarci di preciso. Ci furono un altro paio di incontri, si unì a noi anche Adele, un’altra mamma di Rovereto, e a Febbraio 2020 decidemmo ufficialmente di far “nascere” il gruppo di Novi.

Purtroppo poco dopo ci fu la pandemia e di conseguenza un lungo periodo di stallo...

A Settembre 2020 però, quando la situazione sembrava più sotto controllo sono ricominciati i nostri incontri. Tra tutti i gruppi dell’Unione Terre d’Argine noi siamo i più piccoli, ma questo non è necessariamente una cosa negativa, ci rendiamo conto che essere un piccolo comune porta a conoscersi un po’ tutti, ed è più semplice chiedere aiuto ad amici e conoscenti in situazioni di “temporanea necessità”.

A fine Novembre Alberto ci ha contattate per il primo progetto: si trattava di accompagnare a casa una bimba dalla scuola d’infanzia quando la mamma era impossibilitata a farlo causa del suo lavoro.

 In poco tempo ci siamo organizzate, confrontando turni di lavoro ed esigenze familiari, e ci siamo rese conto che unendoci in 3 saremmo riuscite a coprire le esigenze della famiglia e cosi il progetto è partito.

Insieme ad Alberto, ci siamo presentate alla famiglia, che si è dimostrata sempre cordiale e accogliente. I viaggi con la piccola si sono rivelati, oltre che utili, anche molto divertenti, perché la bimba è molto dolce e una vera chiacchierina! Vedersi accogliere con grandi abbracci e feste ci ha riempito il cuore fin da subito.

Il progetto è proseguito fino alla chiusura per zona Rossa di poche settimane fa, ma contiamo di riprendere subito dopo le vacanze di Pasqua... abbiamo tanta voglia di rivederla!

Al termine della zona rossa continueremo inoltre a promuovere il progetto: siamo pronti a seguire nuovi casi e situazioni di necessità!

 

News dai comuni delle Terre d'argine

Info e Contatti

Comuni Unione Terre d'Argine
Cell.
3406794288

Comuni Distretto ceramico
Cell. 
3452931387

Mail: info@retidifamiglie.it

Reti di famiglie accoglienti

è un progetto promosso da

logo vaf bn rosso

Ass.ne "Venite alla festa"

Associazioni Partner

Gruppo Aiuto Allattamento Materno - Carpi
Centro Aiuto alla Vita “MAMMA NINA” - Carpi
Circolo ANSPI "Don Milani" - Limidi
Ass.ne "LA FESTA" - Limidi

Con il finanziamento di
Logo regione

Unione delle Terre d'Argine
Campogalliano, Carpi, Novi di Modena, Soliera

Con il contributo:logo fondazione

Privacy Policy

Cerca nel sito