Incontro formativo del 17 settembre “Accoglienza - Parliamo di sostegno, affido, adozione”

incontro 17 9 20

A tutti i partecipanti all’Incontro formativo del 17 settembre “Accoglienza - Parliamo di sostegno, affido, adozione” o a chi parteciperà ai prossimi incontri è stato assegnato un compito!!

Ecco il compito assegnato: guardare uno dei film consigliati a seconda dell’interesse (anche tutti!!)

Ecco i titoli

•SOSTEGNO:

Il ragazzo con la bicicletta
2011 Jean-Pierre e Luc Dardenne

•AFFIDO:

Non è ancora domani
2009 Tizza Covi, Rainer Frimmel

•ADOZIONE:

Lion
2016 Garth Davis

oppure

Vai e vivrai
2005 Radu Mihaileanu

•DA GUARDARE CON I BAMBINI:

La storia di Leo (film di animazione)
2004 Mario Cambi

 


 

Accoglienza: formazione ed esperienze nel Distretto Ceramico

Nella serata di giovedì 17 settembre ha preso avvio presso il Centro "Aquilone" di Formigine un percorso di formazione che ha come obiettivo la costituzione sul territorio di una RETE DI FAMIGLIE che possano supportare altre famiglie momentaneamente in difficoltà.

È la proposta di costituire una comunità vigile, attenta, pronta ad entrare in campo a sostegno di esigenze concrete: offrire un trasporto, condividere qualche pomeriggio con bambini che hanno i genitori impegnati al lavoro, piccoli supporti nei compiti scolastici, accoglienza per brevi periodi a fronte di difficoltà transitorie dei genitori.

Nel corso della serata alcune famiglie del territorio dell'Unione dei Comuni del Distretto Ceramico, già "pratiche di accoglienza" nelle sue svariate forme e sfaccettature, hanno raccontato le loro esperienze. Sono intervenute infatti due famiglie affidatarie che lavorano con il servizio sociale, e ci sono stati i racconti di alcune famiglie che accolgono in estate i bambini provenienti dalle aree contaminate di Chernobyl.

Le esperienze vissute e raccontate spesso mettono in moto energie di altre persone, rendendole buone risorse da spendere a favore delle famiglie in difficoltà.

"Reti di Famiglie" quindi può essere un buon contenitore, un buon gruppo e magari un'associazione di famiglie che si formano per ritrovarsi e costituire un tessuto sociale davvero solidale e resistente.  

Romana Taricco
Assistente Sociale Tutela Minori
Unione dei Comuni del Distretto Ceramico

 

“Reti di famiglie accoglienti” è un progetto che mira a ridurre alcune fragilità familiari dovute all’isolamento o alla mancanza di sostegno parentale e amicale. Grazie a un finanziamento della Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi, l’Associazione Venite alla Festa e le associazioni partner, insieme alla Cooperativa Eortè, hanno dato il via nel 2018 all’iniziativa nei Comuni dell’Unione delle Terre d’Argine.

Si tratta di volontari - singole persone e famiglie - impegnati nell’accoglienza e sostegno familiare che propongono un’esperienza di gruppo, oltre che di servizio. 

Una nuova forma di cittadinanza attiva protagonista della vita sociale, capace di esprimere e sostenere la cultura dell’accoglienza.

Nei Comuni dell’Unione delle Terre d’Argine le associazioni coinvolte sono Ass.ne "Venite alla Festa" Limidi di Soliera (MO) (capofila) e Ass.ne "La Festa", Limidi di Soliera; G.A.A.M. Gruppo Aiuto Allattamento Materno, Carpi; ANSPI – Don Milani, Limidi di Soliera; Centro Aiuto alla Vita “Mamma Nina”, Carpi (associazioni partner).

I volontari che si sono attivati dall’inizio del progetto a oggi, nei Comuni dell’Unione delle Terre d’Argine sono stati una quarantina, e hanno seguito 14 nuclei famigliari.

Le Reti svolgono una funzione sociale fondamentale, portando il loro aiuto a situazioni di fragilità. Come nel caso di Stefano e Maddalena, una coppia di Carpi che aiuta negli spostamenti una famiglia con tre bambini, sprovvista di auto e in difficoltà economiche.

Abbiamo deciso di far parte di Rete di Famiglie perché fin dai primi incontri di presentazione del progetto ci è piaciuto molto il fatto di poter dare un aiuto concreto ad altre persone bisognose anche se non si hanno grandi possibilità di mezzi e di tempo. Abbiamo anche noi famiglie, impegni e problemi come tutti, ma non c’è stato bisogno di stravolgere le nostre vite per aiutare gli altri.”

Solidarietà alla portata di tutti quindi, che consente risposte veloci ed efficaci grazie al lavoro di squadra della rete.


Il progetto, dal 2019, grazie a un finanziamento regionale (DGR 689/2019) è stato esteso anche nei Comuni del Distretto Ceramico.

Al fine di rafforzare la presenza delle Reti in questo territorio, è partito il 17 settembre (ore 20.30) un nuovo percorso formativo, che nasce dall’esigenza di consolidare e allargare ulteriormente il progetto. Quattro incontri formativi sull’accoglienza e il fare gruppo, esperienziali e non frontali, per acquisire nuoce competenze e capacità.

Durante il primo appuntamento, dal titolo “Accoglienza - Parliamo di sostegno, affido e adozione”, è intervenuta l’assistente sociale Romana Taricco, insieme alle testimonianze dirette di alcune famiglie che hanno parlato delle loro esperienze di accoglienza.

Si prosegue il 24 settembre con l’avvocato Cristina Muzzoli, che illustrerà gli aspetti giuridici dell’accoglienza, mentre gli altri due appuntamenti saranno giovedì 1 e 8 ottobre. Gli incontri di formazione si tengono al Centro per le Famiglie (Villa Bianchi, via Landucci 1/A) a Casinalbo di Formigine.

La partecipazione è gratuita, si consiglia l’iscrizione (info: 345 2931387).

Nei Comuni del Distretto Ceramico le associazioni coinvolte sono SOS Mama (capofila), e Il Melograno, Associazione Chernobyl Maranello, Fiorano, Formigine, Banda Gassotti e Venite alla Festa (associazioni partner).

sassuolo settembre 2020


Iscrizione al percorso formativo gratuita e CONSIGLIATA.

Per info e iscrizioni: 3452931387

 

Le foto della serata del 17 settembre 2020 

 

News dai Comuni del distretto ceramico

Reti di famiglie accoglienti

è un progetto promosso da

sosMama LOGO

Info e Contatti

Comuni Unione Terre d'Argine
Cell.
3406794288

Comuni Distretto ceramico
Cell. 
3452931387

Mail: info@retidifamiglie.it

con il finanziamento della
Logo regione

Logo Ministero LavoroPoliticheSociali 1218finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali
di cui agli artt. 72 e 73 del D. Lgs. n. 117/2017, anni 2019-20

Privacy Policy

Cerca nel sito